Archivi tag: Andreotti

Il Divo…

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=73KK0ZuDLAs[/youtube]

…e alla fine, anche il Divo Giulio ci ha lasciati…
Chissà se ha portato con se tutti i suoi segreti, oppure ha lasciato la chiave del suo archivio a qualcuno.
Non voglio star qui a parlare di Andreotti politico o di Giulio uomo, ma dire solo che con lui se ne vanno 60 anni di storia italiana, bella o brutta che sia, pur sempre storia che abbiamo vissuto e che continueremo a vivere per molto tempo.
Su Andreotti, in tutti questi anni, penso si sia detto tutto ciò si poteva dire; c’è chi lo odia e chi lo ama, ma pochi ne sono indifferenti.

Il film di Sorrentino è fantastico, e questi due video (del secondo, purtroppo l’audio è bassissimo…) penso che colgano l’essenta di Andreotti Continua la lettura di Il Divo…

Ciao Benny…

Benny si dimette, non si dovrebbe, ma siccome, come tutti quelli sulla rete, sono bastardo dentro, quasi quasi sparo qualche battutina facile facile…

index

Ratzinger: “come sta giocando il napoli?”
Consigliere: “bene! quest’anno va da dio!”
Ratzinger: “ottimo, mi piace il colore della maglia! azzurro cielo!magari quest’anno vince il campionato!”
Consigliere: “potrebbe essere!Volesse il signore! anche se il napoli vice  una volta ogni morte di papa!”
Ratzinger:”cazzo!!” Continua la lettura di Ciao Benny…

Il Divo

Ieri sera, grazie a MySky, finalmente sono riuscito a vedere questo fil che mi incuriosiva parecchio…

Titolo originale: Il Divo
Anno: 2008
Genere: Drammatico
Durata: 110′
Regia: Paolo Sorrentino
Sito ufficiale: www.luckyred.it/ildivo/
Cast: Toni Servillo, Anna Bonaiuto, Giulio Bosetti, Flavio Bucci, Carlo Buccirosso, Giorgio Colangeli, Piera Degli Esposti, Alberto Cracco, Lorenzo Gioielli, Paolo Graziosi, Gianfelice Imparato, Massimo Popolizio, Aldo Ralli, Giovanni Vettorazzo
Trama:Il film parla di una stagione della vita di Giulio Andreotti, e precisamente del periodo che va dalla fine della sua settima presidenza del consiglio, con all’orizzonte la massima carica istituzionale del paese, all’inizio del processo che lo vede accusato di associazione mafiosa. Impeccabile ed impenetrabile come nessuno, il senatore a vita affronta questa fase della sua esistenza, superando alla fine tutte le prove che la quotidianità, di volta in volta gli proponeva.

che dire, se non che il film è splendido?

Sorrentino usa la macchina da presa come se fosse Tarantino e ci mostra un Andreotti (l’interpretazione di Servillo è spettacolare, da oscar!) grottesco, ad un passo dal surreale.

Ecco alcune delle scene più belle del film

Scena iniziale:
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=y-sJUYayED8&feature=related[/youtube]

Intervista di Scalfari ad Andreotti (purtroppo l’audio è un pò basso, alzate il volume, ne vale la pena:
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=QcK4xN3uQ7k&feature=related[/youtube]

Confessione di Andreotti:
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=eF2cO3YsVf8&feature=related[/youtube]

Naturalmente ha fatto incetta di premi….

Andreotti(Toni Servillo)
I preti votano, Dio no…

Andreotti (Toni Servillo)
Ho la coscienza di essere di statura media, ma se mi giro attorno non vedo giganti…

Andreotti (Toni Servillo)
Il potere logora chi non ce l’ha